Mutui e Finanziamenti, come scegliere




Seleziona il Comune di interesse

Il muto può essere richiesto anche per la ristrutturazione di immobili esistenti. Si può ottenere fino al 100% del costo dei lavori per la sistemazione dell’abitazione, in questi casi non è prevista nessuna detrazione fiscale.

Il tasso fisso è uno dei requisiti più apprezzati quando si richiede un mutuo. Il tasso fisso è una formula in cui l'ammontare degli interessi viene determinato all'inizio e non varia per tutta la durata del prestito.

Fornire i propri requisiti alla banca che eroga il prestito è di fondamentale importanza. Ecco alcune informazioni da comunicare:il settore lavorativo/produttivo;se lavoratore dipendente: l'indicazione del datore di lavoro; la qualifica.

Le opzioni put contro il negative equity sono delle garanzie che la banca richiede nel caso di erogazione del mutuo, si tratta di opzioni atte a scongiurare il rischio di svalutazione dell'immobile posto a garanzia del mutuo.

La richiesta del preventivo è una delle fasi preparatorie per la concessione di un mutuo. Si tratta di una fase non vincolante per la banca, ha lo scopo di selezionare il mutuo più conveniente per colui che ne fa richiesta.

Tra i costi da sostenere per la richiesta del mutuo è necessario calcolare anche le spese assicurative. L’assicurazione incendio è richiesta obbligatoriamente e il suo costo varia a seconda del valore dell’immobile e dall’importo e dalla durata del mutuo. Alcune banche richiedono altre assicurazioni come quelle sulla vita.

Promotori finanziari iscritti all'albo per la regione Toscana

“Consigli sui Mutui”