Mutui e Finanziamenti, come scegliere




Seleziona il Comune di interesse

Il mutuo può essere richiesto per il consolidamento dei debiti. Serve a estinguere i debiti in corso, anche per coprire mutui preesistenti, e avere così una sola rata da pagare più bassa della somma delle rate precedenti.

Il tasso misto consente, solitamente ogni due anni, di modificare il tipo di tasso applicato all’inizio del prestito scegliendo tra tasso fisso e tasso variabile. Il passaggio si attua per usufruire dei benefici dei tassi più bassi.

Fornire i propri requisiti alla banca che eroga il prestito è di fondamentale importanza. Ecco alcune informazioni da comunicare: la composizione del nucleo familiare;i dati anagrafici del richiedente o dei richiedenti il finanziamento.

La fideiussione è una delle garanzie che le banche chiedono nell’erogazione di un mutuo. Il fideiussore il garante che si impegna a versare alla banca il pagamento di quanto dovuto dal richiedente del mutuo nel caso quest’ultimo non riesca a pagare il debito.

L’atto di muto è una delle fasi preparatorie per la concessione di un mutuo. Tale procedura è in genere erogata contemporaneamente all’atto di vendita. Con l’atto di mutuo il contratto entra in pieno effetto e il credito viene erogato dall’istituto bancario al richiedente del mutuo.

Per l’estinzione anticipata del mutuo l’articolo 7 della legge 40/2007 stabilisce che nessuna penale è dovuta per l’estinzione anticipata o parziale di mutui stipulati dal 2 febbraio 2007 in poi. Tale norma riguarda i mutui per acquisto o ristrutturazione abitazioni e attività economiche.

Promotori finanziari iscritti all'albo per la regione Campania

“Consigli sui Mutui”